Festival di Sanremo

Anamena: duecentomila ore. Testo, video e significato

today31 Gennaio 2022 75

Sfondo
share close

Duecentomila ore. Testo

Sola io ti aspetterò
A cena da sola
In mezzo al fumo di mille parole
Di canzoni che non hanno età

Sulla pelle il tuo sapore
Non si muove
Siamo bravi a continuare
A farci male
lo che non cercavo un ragazzo dì strada
Poi mi hai distratta
Vendendomi un’altra bugia

Quando la notte arriva
M’ama non m’ama un fiore
America Latina
Un Cuba libre amore
Quando la notte arriva
Duecentomila ore
Amarsi un’ora prima
E dopo lasciarsi andar

È un’altra sera
Che se n’è andata
E questa attesa
Che è disperata
È l’aria fredda

Di una giornata
Così di fretta
Dimenticata

Quando la notte arriva
M’ama non m’ama un fiore
America Latina
Un Cuba libre amore
Quando la notte arriva
Duecentomila ore
Amarsi un’ora prima
E dopo lasciarsi andar
Quando la notte arriva
Duecentomila ore
Amarsi un’ora prima
E dopo lasciarsi andar

Scritto da: Redazione

Rate it

Articolo precedente

Festival di Sanremo

Achille Lauro: domenica. Testo, video e significato

L'esibizione al Festival di Sanremo Domenica. Testo. È come i cani che si annusano, oh no Oppure i gatti che girano al porto Negli occhi è rock n’ roll Sembra ti tocchino Oh my God Città peccaminose Donne pericolose L’amore è un overdose 150 dosi Oh sì, sì Fanculo è Rollin’ Stone Ah ah ah zucchero e lampone Mi ingoia come un boa Lei dice “come osi” Poi mi spoglia […]

today31 Gennaio 2022 65

Commenti post (0)

Rispondi


0%